Pistoia, centro storico: Confcommercio incontra il Sindaco

Migliorare la fruibilità dei parcheggi per portare una maggior frequentazione nel centro della città.

È questo uno dei principali temi affrontati da una delegazione di Confcommercio – composta dal direttore Tiziano Tempestini, il vicedirettore Marco Leporatti, l’incaricato sul territorio Marco Baldasseroni, il presidente del Centro Commercial Naturale Francesco Becagli e una rappresentanza di imprenditori dell’area – durante l’incontro avuto con il Sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi.

 

Obiettivo del confronto è stato quello di fare il punto sulla situazione del centro storico dopo il periodo natalizio, analizzando le criticità riscontrate e individuando gli aspetti sui quali intervenire in vista della prossima estate.

 

In quest’ottica il miglioramento dell’accessibilità al centro, in particolare collegato al tema della sosta, è emerso come elemento prioritario per ridare slancio al commercio locale.

 

L’Associazione ha riscontrato une generale apertura da parte del Sindaco sulle proposte avanzate, in particolare per quanto riguarda la possibilità di lasciare aperti in orario notturno i cancelli dei parcheggi Ceppo e Manzoni rispettivamente posti su Via degli Armeni e Via della Vigna.

 

Fra gli interventi suggeriti da Confcommercio, la realizzazione di maggiori collegamenti fra le aree di sosta e la zona a traffico limitato attraverso delle navette attive anche nella fascia pomeridiana, supportate da monitor e un’App che comunicano gli orari delle navette e tempi di attesa. A questo proposito risulterebbe utile l’installazione di diplay indicanti la localizzazione dei parcheggi a ridosso del centro e la loro disponibilità e di totem in grado di ricaricare gli smartphone collocati nei luoghi strategici della città.

 

Allo stesso tempo dovrebbero essere stipulati nuovi accordi con i gestori dei parcheggi privati per estendere il loro orario di apertura e abbassare le tariffe e sarebbe vantaggioso spostare la pulizia delle strade nelle zone limitrofe alla ZTL dall’orario serale al notturno, in modo da lasciare agibili il maggior numero possibile di spazi per la sosta.

 

Ma non sono i parcheggi l’unico fronte sul quale intervenire per ripopolare il centro di cittadini e visitatori provenienti dalle vicine città: per rendere Pistoia più attrattiva, è necessaria un’adeguata promozione degli eventi attraverso un calendario e una campagna di comunicazione unica. Elementi questi, verso i quali l’Amministrazione ha dimostrato particolare interesse per valutare possibili interventi o soluzioni già a partire dall’estate 2018.

 

Tema caldoresta il regolamento di applicazione del Cosap sul quale l’Associazione chiede di riaprire il dibattito per uniformare le tariffe applicate a chi occupa con i dehors gli stalli blu e per diminuire il costo per gli spazi parzialmente condivisi da concessioni ambulanti, in quando usufruibili per un periodo di tempo limitato.

 

Su questo e su tutti gli altri fronti, Confcommercio continuerà a confrontarsi costantemente con le imprese e con l’Amministrazione locale, allo scopo di portare sempre più frequentazione nel centro di Pistoia e nelle sue attività.