Pistoia: Confcommercio a favore del nuovo regolamento per il centro

Soddisfazione di Confcommercio per l’approvazione da parte del Consiglio Comunale del Regolamento per la valorizzazione e per la tutela delle aree urbane meritevoli di particolare protezione.   Confcommercio ha infatti condiviso i principi sui quali si fonda il documento che ha inserito finalmente parametri qualitativi per l’apertura di nuove attività di somministrazione e somministrazione non assistita all’interno della Ztl, riordinando una materia che aveva bisogno, dopo anni di liberalizzazioni, di regole più adeguate ai tempi.   Importante, ad avviso di Confcommercio, la decisione di sospendere per i prossimi 9 mesi l’apertura di nuove attività di somministrazione nell’ambito del Comparto Sala -  un’area che ad oggi presenta già un’offerta adeguata al mercato - in attesa di definire nuove regole per disciplinare in modo più restrittivo le nuovi possibili aperture.  

Se da un lato sono comprensibili le decisioni prese per regolamentare la proliferazione del consumo delle bevande alcoliche nel centro storico, restano però le perplessità sulla mancata uniformazione alla vigente disciplina nazionale delle norme introdotte dal Comune di Pistoia su orari di somministrazione degli alcolici e chiusura dei locali.   Occorre adesso che l’Amministrazione Comunale orienti la Sua azione verso politiche che favoriscano lo sviluppo dell’area, le quali devono necessariamente passare dalla promozione turistica e dal sostegno ad attività di animazione territoriale.

E’ giunto quindi il momento di investire sulla nostra città e di assumere tutte quelle decisioni sul tema della mobilità che, solo se adottate in tempi brevi, possono contribuire a rendere più competitive le nostre aziende e - proprio come accade nei vicini centri storici - a portare flussi di visitatori e consumatori in centro.