Pescia, problemi alla viabilità con il nuovo mercato

Continua a far discutere il nuovo mercato settimanale di Pescia.

 

Confcommercio ribadisce le difficoltà emerse con la nuova sistemazione dei banchi scelta dall’ex Sindaco Giurlani – che si ricorda essere sperimentale – la quale ha reso più complessa la viabilità e l’accesso al centro cittadino con inevitabili ricadute negative sulle imprese in sede fissa operanti nell’area.

 

I problemi legati alla sosta e al traffico, infatti, non sono andati ad affievolirsi con il passare del tempo – come auspicato inizialmente dall’Amministrazione – bensì la sperimentazione ha avuto l’effetto di disabituare le persone a transitare per il centro di Pescia e a frequentare le sue attività il sabato mattina.

 

Per Confcommercio non è possibile continuare sulla strada intrapresa ed è necessario trovare una soluzione in tempi brevi per facilitare la frequentazione della città e consentire a tutte le imprese di lavorare al massimo delle proprie potenzialità.

 

Per questo motivo l’Associazione ritiene indispensabile un confronto con il Commissario prefettizio al fine diillustrare direttamente le problematiche riscontrate e definire insieme possibili soluzioni alternative.

 

Fra queste, prioritario per Confcommercio risulta lo spostamento del mercato settimanale da Via Libero Andreotti a Piazza XX Settembre che permetterebbe un miglior accesso della città.

Allo stesso tempo è necessario tenere conto della sistemazione dei banchi in Piazza Mazzini che, nell’attuale posizione, ostruiscono completamente il passaggio verso le attività commerciali in sede fissa.