Montecatini Terme, serve un progetto per la sosta

Nuovi sviluppi sulla sosta a Montecatini Terme: Confcommercio torna sulla necessità di rivedere il piano tariffario della sosta in un incontro con l’ingegnere Renzo Cardini, Amministratore delegato di Montecatini Parcheggi, ed Helga Bracali, Assessore alle Attività produttive.

 

Il confronto si è tenuto a seguito della richiesta presentata ufficialmente dall’Associazione all’Amministrazione Comunale, nella quale si sottolineava l’esigenza di mettere in atto interventi per favorire l’accesso alla città in vista della prossima stagione estiva.

 

A questo scopo Confcommercio è stata incaricata di individuare le aree più indicate nelle quali applicare la sosta gratuita durante la domenica, con l’intento di agevolare visitatori e cittadini nella frequentazione del centro di Montecatini Terme e dei suoi negozi.

 

È stata inoltre riaffrontata come prioritaria l’introduzione quotidiana dei primi 15 minuti di sosta di cortesia nei parcheggi e negli spazi blu in prossimità del centro, utili a favorire gli acquisti veloci nelle attività commerciali della zona. Allo stesso tempo l’Associazione, nell’ambito della ricerca delle coperture economiche necessarie per poter mettere in atto le modifiche evidenziate, ha sollecitato la ricerca di soluzioni per combattere il fenomeno delle soste abusive.

 

A rafforzare questa tesi è stato lo stesso ing. Cardini che, già in passato, ha presentato al Comune un progetto per rivedere l’attuale tariffario dei parcheggio, discusso in maggioranza ma non portato in giunta: segno che il problema dei parcheggi a Montecatini Terme esiste e necessita di una soluzione.

 

È ripartendo da questo progetto, integrato con le proposte emerse durante l’incontro, che Confcommercio vuole ridefinire la situazione della sosta in città, in modo da garantire una reale accessibilità al centro cittadino da parte di tutti, residenti e visitatori.