Grande successo per la cena di beneficenza di Confcommercio

Tanta partecipazione e buona cucina per la Cena di Beneficenza di Confcommercio, Fipe Prato e Vetrina Toscana.

 

150 le persone fra rappresentanti delle istituzioni, aziende, enti locali, cittadini, clienti dei ristoranti presenti ieri sera negli spazi del Prato City per prendere parte alla quarta edizione dell’evento volto a sostenere progetti di beneficenza del territorio pratese.

Un gesto più che generoso che si è tradotto in oltre 6.000 euro raccolti e interamente devoluti al progetto Casa Agar della Caritas Diocesana di Prato per la costruzione di alloggi per le donne in stato sociale svantaggiato.

Tanti i ristoratori pratesi che per l’occasione si sono dilettati nella preparazione di piatti di alta cucina, proponendo specialità del territorio e rivisitazioni di piatti tipici all’interno di un menù da gourmet.

Una prova che ha testimoniato l’importanza della sinergia fra le realtà locali che hanno messo a disposizione le proprie capacità per uno scopo benefico.

L’unione fra le eccellenze enogastronomiche e lo scopo solidale ha saputo inoltre dare all’evento attrattività e coinvolgimento, garantendo così una serata di indubbio successo.

Di grande valore il lavoro di accoglienza e servizio svolto dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Datini” di Prato e, al contempo la collaborazione di Ais – Associazione Italiana Sommelier delegazione di Prato, Aibes – Associazione Italiana Barman e Sostenitori delegazione di Prato, Amira – Associazione italiana Maitre d’hotel e ristoranti, Consorzio dei Vini Carmignano DOCG 300 anni, Consorzio Gran Prato. Fornitore Ufficiale della Manifestazione è stato “ZONA MARKET & DEDICO Un’idea di ZONA”.

A presentare la serata è stata Marzia Tempestini, giornalista enogastronomica di caratura nazionale a cui va il sentito ringraziamento dei ristoratori pratesi.

L’iniziativa, svoltasi con il Patrocinio del Comune di Prato, si colloca nell’ambito del calendario di eventi del progetto Gusta Prato, ideato per valorizzare le realtà della ristorazione pratese e le sue tipicità, ed è stata realizzata con il contributo di Peugeot – Bartolozzi concessionaria.

I ristoranti che hanno partecipato sono stati:

Che Ciccia C’è, Enosteria Mangia, Il Fattore Party – Villa Le Farnete, Le Barrique Wine Bar, Le Garage Bistrot, Prota Catering, Ristorante I Corti, Ristorante Il Capriolo, Ristorante Il Decanter, Ristorante Il Falcone, Ristorante Il Pirana, Ristorante La Limonaia di Villa Rospigliosi, Ristorante Le Cento Buche, Ristorante Le Fontanelle, Ristorante Lo Scoglio, Ristorante Megabono, Ristorante Modigliani, Ristorante RazMataz, Ristorante YOP.