Focus sulle presenze turistiche di Agosto 2015

Stabile rispetto al 2014 il turismo d’agosto nel territorio pistoiese.

Secondo i dati raccolti presso le strutture consorziate dal Consorzio Turistico Città di Pistoia e dal Consorzio Turistico APM non sarà un Ferragosto particolarmente caldo dal punto di vista dell’affluenza turistica.

Le strutture segnalano un buon andamento per Pistoia città e dintorni anche se per questo week-end non si può ancora parlare di un tutto esaurito ma, dicono, la situazione è in divenire perché, sono in continuo incremento le prenotazioni last minute.

La permanenza media in città risulta di 4-5 giorni anche se in Agosto è più frequente che i turisti si trattengano anche per una settimana e qualcuno addirittura oltre.

I clienti di questo periodo dell’anno sono quasi esclusivamente stranieri in tutta l’area pistoiese anche se nella zona della Piana in Agosto si registra un incremento di italiani rispetto al mese di luglio.

Leggermente sottotono la stagione nel Montalbano, dove le prenotazioni per qesta settimana e la prossima sono pervenute con strutture quasi al completo ma in lieve calo rispetto al 2014.

La montagna raccoglie più consensi dello scorso anno, grazie al meteo che nel 2014 l’aveva particolarmente penalizzata ma non si può parlare di un boom di presenze come si aspettavano gli operatori, visto il caldo delle ultime settimane. Ci sono ancora strutture con diponibilità per il week-end di Ferragosto per il quale comuque ci si aspetta ancora qualche prenotazione dell’ultimo minuto. In montagna a differenza della città prevalgono nettamente i turisti italiani provenienti dalla stessa regione e da Umbria e Lazio, solo alcune strutture registrano una buona affluenza di stranieri.

In sintesi bene le due settimane centrali seppur senza particolari picchi mentre già dall’ultima settimana del mese la situazione tende a tranquillizzarsi.

“Visto il contesto generale – afferma Paolo Cavicchio, Presidente del Consorzio Turistico Città di Pistoia - mantenersi sugli andamenti del 2014 è già un risultato, certo è che forse ci aspettavamo qualcosa in più da questo mese di Agosto alla luce soprattutto dei dati diffusi sull’andamento delle presenze nella nostra regione che risultano in aumento nell’estate 2015. Possiamo, quindi, affermare che nel nostro territorio questo incremento per il mese centrale della stagione non si è verificato. E’ un elemento su cui riflettere e da comprendere fino in fondo affinchè si possano mettere in campo azioni volte a invertire questa tendenza. Dobbiamo dire, comunque, che egli ultimi anni il nostro territorio si è dimostrato comunque capace di intercettare un flusso turistico di qualità e amante di esperienze autentiche
 

“Dopo le difficoltà dello scorso anno dovute principalmente al meteo – ha commentato Rolando Galli, Presidente del Consrzio Turistico APM - il caldo delle ultime settimane ci aveva fatto pensare ad un boom di prenotazioni per le settimane centrali di Agosto che in realtà, in linea con i dati del resto della provincia non si è verificato. Sono moltissime le persone che si spostano in montagna per l’intera giornata ma la permanenza per più giorni è più difficoltosa. I giochi per questo fine settimana e la prossima comunque sono ancora aperti, sono previste molte iniziative ed eventi capaci di attrarre visitatori e turisti, e molti aspettano gli utlimi giorni per prenotare. Sicuramente l’andamento del meteo sarà determinante per fare il bilancio complessivo del mese"