5 Gennaio, al via i saldi invernali

5 Gennaio, saldi invernali al via a Pistoia, Prato e in tutta la Toscana. C’è grande attesa per la partenza delle vendite di fine stagione che, come ogni anno, rappresentano un momento di grandi opportunità per i consumatori che potranno trovare i capi desiderati a prezzi ribassati.

 

Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio Imprese per l’Italia, sarà di 143 euro il budget di spesa a persona dedicato ai saldi, e ogni famiglia spenderà in 331 euro per l’acquisto di abbigliamo, calzature e accessori. La spesa appare leggermente inferiore rispetto a quella del 2017, ma in linea con il momento.

 

Dati questi che si ritrovano anche nelle province di Pistoia e Prato dove, dopo un Dicembre sospeso fra fine della crisi e ripresa della fiducia da parte dei consumatori, le aspettative da parte delle attività appaiono stabili rispetto allo scorso anno, con punte di ottimismo soprattutto per le prime settimane.

 

A dirlo è la ricerca svolta  dai Sindacati Federmoda di Pistoia e Prato in tutto il territorio provinciale, dove i consumatori potranno trovare percentuali di sconto a partire dal 20-30%.

 

Saranno capi importanti come cappotti e maglioni quelli più richiesti, mentre per le calzature la scelta dei consumatori pistoiesi si orienterà su stivaletti e sneakers.

 

“Le previsioni per le vendite di fine stagione – ha commentato Tiziano Tempestini, Direttore di Confcommercio Pistoia e Prato –  ci fanno essere ottimisti soprattutto nel primo periodo. Crediamo che la lieve flessione dei consumi registrata nel mese di Dicembre possa provocare un effetto rimbalzo: in tanti infatti, dopo essersi dedicati ai regali di Natale, attendono l’avvio dei saldi per poter acquistare qualcosa per sé.

Certo è che per poter vedere una reale ripresa del settore moda, è necessario un maggior sforzo per ridurre la pressione fiscale, ancora troppo elevata per imprese e famiglie”.